Una ricetta naturale: la crema di cerfoglio

0

Il cerfoglio è una pianta molto particolare e dall’odore molto caratteristico che ha antiche origini ma provenienze molto vicine al nostro paese, la pianta è infatti tipica del Mediterraneo Orientale ma è stata importata già dai Romani in Italia; si fa molta confusione di solito con le foglie e con la forma di questa pianta, il cerfoglio infatti è molto simile al prezzemolo e le sue foglie vengono spesso scambiate con quest’altra pianta anch’essa molto usata e conosciuta.

Le due piante non sono uguali e non hanno nemmeno le stesse caratteristiche, in cucina magari esso ha un impiego quasi uguale al prezzemolo tanto che viene usato come condimento e per dare sapore ad alcuni piatti, mentre le foglie essiccate vengono usate nella preparazione di zuppe, uova, piatti a base di carne bianca e in moltissime minestre; a questo proposito vorremo suggerirvi una ricetta molto gustosa, di facile preparazione e sicuramente molto sana e genuina.

La crema di cerfoglio è infatti il nostro suggerimento di oggi per preparare una buona zuppa che avrà soprattutto degli effetti benefici sul vostro organismo tanto che il cerfoglio è ricco di vitamine come carotene, magnesio e vitamina C; nella digestione è molto utile e questo piatto può essere preparato anche come digestivo o come disintossicante per il fegato.

Preparazione della crema di cerfoglio

crema di cerfoglioPer preparare la nostra crema di cerfoglio dovremo procurarci degli ingredienti come 500 gr di patate, 1,5 lt di brodo vegetale, 12 gamberoni, un po’ di panna, una carota fresca, una cipolla, del vino bianco da cucina, sedano, erba cipollina, sale e pepe q.b. ed infine 100 gr del nostro cerfoglio.

La preparazione è semplice e molto veloce, basterà infatti far bollire in una casseruola un litro di acqua precedentemente salata e con l’aggiunta di un bicchiere di vino bianco, aggiungeremo anche qualche grano di pepe e altri ingredienti che insaporiranno il nostro brodo come carota, cipolla e sedano, tutto tagliato a pezzi; una volta che il nostro brodo andrà cuocendosi pian piano, laveremo i gamberoni e li immergeremo nel nostro brodo per circa 7-8 minuti, dopodiché li scoleremo e li terremo da parte.

Successivamente sbucceremo le patate tagliandole a pezzetti e immergeremo anche loro nel nostro brodo insieme al cerfoglio tagliuzzato precedentemente e lavato molto bene; faremo cuocere il tutto a fiamma bassa coprendo con un coperchio per circa un’ora e mezza. Una volta giunta a cottura la nostra crema, prenderemo i gamberoni precedentemente cotti e li sgusceremo, per usarli come decorazione al nostro piatto, ne sistemeremo infatti 5 per ogni piatto e li ricopriremo con la nostra crema aggiungendo anche dell’erba cipollina tritata. La nostra crema di cerfoglio è pronta ed andrà servita ben calda, buona appetito!

Share.