Categoria: radici

Erbe coltivate pianta di liquirizia
0

La liquirizia

La liquirizia (nome botanico: Glycyrrhiza glabra) in passato era molto diffusa la buona abitudine di masticarne pezzetti di legno per pulire i denti e per smettere di fumare. Questa pianta,…

Erbe aromatiche la rosa
0

La rosa

Secondo la tradizione la rosa (nome botanico: Rosa damscena, Rosa centifolia, Rosa gallica) è “il fiore dei fiori”, in quanto li supera tutti per bellezza e profumo. In natura esistono…

Erbe coltivate astragalo
0

Astragalo

Originario della Cina settentrionale e delle zone interne della Mongolia, l’astragalo (nome botanico: Astragalus membranaceus) è una pianta perenne dalle lunghe radici fibrose, appartenente al genere delle leguminose. In Cina…

Erbe coltivate cicoria
0

La cicoria

La cicoria (nome botanico: Cichorium intybus) per molti secoli è stata utilizzata come erba da insalata e per alterare il caffè; si credeva infatti, che le radici macinate, aggiunte ai…

Erbe aromatiche prezzemolo
0

Il prezzemolo

Tra la miriade di erbe esistenti, il prezzemolo (nome botanico: Petroselinum hortense) è forse una delle più utilizzate: non solo come pianta ornamentale, in virtù delle sue foglie geometricamente decorative…

Erbe coltivate Inula helenium
0

Enula campana

Secondo Dioscoride, la polvere di enula campana (nome botanico: Inula helenium) era ottima per lenire la tosse e liberare i polmoni e, nella Grecia antica se ne preparava un vino…

Erbe coltivate belladonna
0

La belladonna

La belladonna (nome botanico: Atropa belladonna), pianta appartenente alla famiglia botanica delle solanacee, in passato veniva frequentemente usata dalle donne veneziane per dilatare le pupille e per rendere quindi il…

Erbe coltivate rabarbaro
0

Il rabarbaro

Originario della Cina e del Tibet, da dove un tempo se ne importavano le radici essiccate, il rabarbaro (nome botanico: Rheum palmatum) in seguito si diffuse anche in Europa ed…