Tisana all’ortica per purificare il corpo

0

L’ortica, al contrario di quello che si pensa, e cioè una “pianta cattiva e pungente”, ha mille proprietà ed effetti benefici sul nostro organismo, con l’ortica si possono preparare infatti decotti ed infusi molto naturali e che costituiscono dei rimedi naturali contro vari disturbi del nostro corpo; si è soliti pensare che l’ortica sia un’erba troppo selvatica e anche inutile, da cui tenersi lontani per evitare al suo contatto punture e sfoghi sulla pelle, ma quello che contiene quest’erba è inestimabile e non tutti sanno e conoscono i suoi effetti benefici.

Nell’ortica ad esempio sono presenti i flavonoidi che sono molto importanti per i nostri capillari e i nostri vasi sanguigni, in essa sono contenuti molti minerali come calcio, nichel, potassio, fosforo, magnesio e ferro, indispensabile nelle diete vegetariane; le funzioni dell’ortica poi sono molto importanti per purificare e per eliminare scorie ed acidi dal nostro corpo ed è qui che è entrano in gioco i vari decotti ed infusi che sono molto utili anche per la diminuzione del peso corporeo, come antidiabetici, come antireumatici e diuretici.

La tisana all’ortica è di facile preparazione e si può ottenere innanzitutto raccogliendo le foglie più morbide che sono presenti soprattutto nei periodi della fioritura che vanno da Giugno ad Agosto; la raccolta delle foglie va fatta con molta attenzione e con molta cura, visto che andranno raccolte solo le foglie più tenere e con l’ausilio di guanti di plastica per proteggere le nostre mani. Una volta raccolte le foglie, esse possono essere utilizzate sia fresche oppure secche, l’importante sarà sciacquarle con acqua fresca ed abbondante.

tisana all'orticaCon le foglie fresche dell’ortica si può preparare una tisana versando una tazza di acqua bollente su tre foglie e lasciando a riposo il contenuto per circa 5 minuti, dopodiché, a seconda del proprio gusto, si potrà arricchire la bevanda con del miele per dolcificarla; con le foglie secche dell’ortica invece si può preparare il contenuto di due cucchiaini di erbe secche dell’ortica per ogni bevanda da preparare e lasciando il tutto in infusione per circa 10 minuti. La preparazione della tisana non prevede la bollitura delle foglie dato che queste perderebbero tutti i principi e le proprietà curative durante la cottura con acqua bollente, basterà infatti lasciare solo in infusione le foglie in modo che esse sprigionino nell’acqua le loro proprietà e non si disperdano con ulteriori processi di preparazione.

L’ortica usata per la preparazione della tisana può essere di due tipi, l’urtica urens con le foglie più larghe e tonde e l’urtica dioica con foglie dalla forma più aguzza e dalla forma molto più alta e scura; gli effetti di questi decotti sono importanti anche per prevenire la formazione di renella e per aumentare la così detta “montata lattea” durante la fase di gravidanza.

Share.