Rosa Canina: un infuso contro la tosse

0

Ci viene in aiuto nella stagione fredda, per combattere e prevenire le malattie dell’apparato respiratorio dovute al freddo, un infuso di Rosa Canina. La Rosa Canina, pianta appartenente alla famiglia delle Rosacee, è una pianta che cresce spontanea in molte zone d’Italia.

Bevuto fresco, l’infuso è un’ottima bevanda in tutte le stagioni dell’anno, ma durante l’inverno diviene un alleato per la nostra salute.

Le parti utilizzate sono le bacche, dalla forma molto simile a quella delle olive, di colore rosso arancio. Quando arrivano a maturazione, le bacche sono ottime anche come frutto, dissetanti e lievemente asprigne, e se ne ricava una marmellata che, con l’aggiunta di una stecca di vaniglia per aromatizzare, è davvero molto buona.

Per preparare un infuso, dalle benefiche proprietà espettoranti, possiamo acquistare le bacche in erboristeria o, in alternativa, raccoglierle noi stessi se conosciamo bene la pianta.

Il vantaggio innegabile che ha l’utilizzo di bacche acquistate, già pronte per un infuso, in erboristeria, è che all’interno della bacca sono presenti molti semi che vanno ripuliti dalla lieve peluria che è presente nelle pareti interne del frutto e che è difficoltoso eliminare con l’essiccazione casalinga.

Pur non avendo alcuna controindicazione per l’assunzione, questa peluria finissima diviene fastidiosa nelle bacche essiccate se vogliamo farne un infuso perché, sottilissima, tende a passare anche i colini sottili e dovremmo quindi filtrarla con un telo di cotone per evitare la sensazione di legamento sulla lingua.

Per preparare una infusione, con bacche acquistate od essiccate in casa, e che potrà essere bevuta calda d’inverno o fresca d’estate, basterà mettere 2 cucchiaini di bacca in un bicchiere, aggiungere 150 ml di acqua bollente e lasciare in infusione dai 5 ai 7 minuti.

Una volta filtrata e dolcificata, la bevanda andrà consumata calda, per aiutare l’espettorazione, o conservata in frigorifero per avere una bevanda fresca a gustosa a portata di mano.

Share.